Archivio per aprile, 2007

rinascite..:)

Posted in Senza categoria on 28 aprile 2007 by okkidolcigirl
Ho visto tante volte delle rinascite..a partire dall’alba,la rinascita degli immortali..e ho sempre considerato quella l’unika su kui kontare..l’unika ke mi provocasse qlk emozione..
Oggi,a distanza d così poco tempo, m accorgo ke una semplice notizia mi strappa una piccola e prematura lacrima dagli occhi.."manu lunedì nasce tua cugina" …wa..m sono stupita d me stessa..pensando alla nascita d  qlkn ke..nn so nemmeno ki sia, ke kosa farà e kissà se mai mi amerà!Eppure..mi sono rinkiusa in kamera a piangere km una bambina..:) a piangere d gioia..xkè forse qsta è la prima nascita ke vivo da..matura 🙂
sta cominciando a mutare d nuovo il mio modo d pensare..a vedere diversamente la vita.A volte un bikkiere può sembrare mezzo vuoto..ma, se lo si vede meglio, c si rende konto ke è mezzo pieno 🙂 Parlo d un’altra filosofia d vita, magari qst è dovuto solo al fatto ke stia crescendo, ma nn importa..le motivazioni nn sn molto importanti ora km ora..
 osservando l’alba il mio pianto era sempre e solo dovuto alla paura di nn poterla rivivere il giorno dopo..il pensiero ke mi assaliva era la fine d tutto,ke sia la morte o altro.Ora invece apro i miei occhi e seppur kn un minimo d tristezza e timore d perderla,vedo la vita 1 insieme fantastico d tanti piccoli esseri tutti uguali ke lottano x farsi notare dagli altri..(e sono gli stessi ke donano a me i sorrisi) E tutto ciò ke la fa rivivere e ke dona tutte le speranze di qst mondo sta proprio nella sua rinascita,ed osservandola l’uniko pensiero ke mi sovviene è la fortuna della nostra autenticità…
Gli Dei ci invidiano…la mortalità rende ogni cosa più bella,unica,irripetibile.La nascita d qlkn c provoca emozioni xkè nessuno potrà ridonarci ql momento..e ksì tanti altri ke nn potremo più rivivere.
 
L’angelo guardando l’alba sulla sua sabbia fredda si lascia andare alle sue tristezze..
Ogni raggio è un richiamo x quello,ucciso dal rimpianto d esser diventato un mortale dalle lacrime d sangue,
 x poter salvare col suo cuore un essere oscuro dalle tenebre…
E ora..riesce a capire la fortuna degli umani..di  vivere ogni piccola cosa con tutta la passione possibile
per nn rimpiangerle un giorno, dove assaliti dal buio della morte, vorreste tornare indietro.

LA NOTTE LA SUA TRISTEZZA, IL GIORNO, LA RINASCITA

Posted in Senza categoria on 5 aprile 2007 by okkidolcigirl
La notte mi porta sempre un pò di solitudine..a volte uccide dentro..come se nn dovesse finire mai.Altre invece viene amata,xkè porta consiglio e conforto..Ma spesso..nel mio nido,vedo solo cuori infranti nella notte che chiedono aiuto al giorno..quello che dà la forza di ricominciare..a sperare. Per questo ho scritto una poesia..in una delle notti un pò desolate..dove la solitudine regnava.Fortuna che il momento è passato, 🙂 ma forse c’è qualcuno che sta passando qualche periodo triste..beh io gli dico..ricomincia a sperare, la notte è lunga ma prima o poi dovrà finire

 

 
Il cielo è della notte
gli occhi,nere sfere al buio
tutto dorme circostante
tutto è stante all’imminente.
E’ la nebbia che avvolge tutto
è la sera che confonde gli amori
son le stelle che già in alto
dalle nuvole son vinte
E’ la nebbia che ci stravolge
è la sera che mi fa star male.
E’ il gufo oscuro dei messaggi alati
è lui che porta brutte nuove al mio:
la colomba dalle bianche penne
quanto ha sofferto lo so io.
"Ti vedo triste notturno gufo,cosa mi porti dal tuo lungo viaggio?"
"Un messaggio mia pura e bianca vergine
son le tenebre che recan solitudine
è la notte che mi porta ormai alla morte.
Malinconico è il messaggio,ancor più triste la mia sorte.
Non lasciarmi al mio destino
la notte è eterna ed io ho paura..
lasciami sfiorare ancora le tue bianche penne
so che lì troverò la gioia di ricominciare,
la nascita di un nuovo giorno,quello che dà pace,vita e voglia di amare"
 TI AMO