Archivio per dicembre, 2009

buon natale a chi è qualcuno,e a chi crede solo di esserlo.

Posted in Senza categoria on 19 dicembre 2009 by okkidolcigirl
Ogni anno in questo periodo natalizio mi assalgono vari pensieri,
riflessioni di una vita di cui ancora cerco un senso.
eppure, molti lo ricercano in modo sbagliato:


un giorno qualcuno decise di metterci al mondo.
Improvvisamente perdiamo quello che era il soffice nucleo materno,ci viene tolta sicurezza,protezione,ma in compenso otteniamo un’identità.
Siamo nati sul pianeta TERRA,un organo femminile come tanti altri ha deciso d generarci in quel determinato punto della zona terrestre.
Potevamo venire al mondo in qualsiasi altra parte del globo:


nel caos di New York


 
tra i colori svavillanti dell India


 


potevamo venire al mondo improvvisamente in una toilette del Messico


o in una pozzanghera d un Africa senza eco…



(vi aspettavate la solita foto del bambino denutrito..vero?) 😉


potevamo approcciarci alla vita in una lussuosa suite francese



tra il fascino e la magia dell Egitto..


potevamo nascere in un quartiere disperso di Istanbul



eppure qualcuno, ha deciso d donarci la vita esattamente in quel posto, in quel paese,
in quel determinato luogo tranquillo
in quel determinato ospedale
in quel preciso istante
un istante scandito da 1orologio che sembrava impegnarsi in un conto alla rovescia, in attesa del nostro primo respiro…..





siamo cresciuti in un paese cristiano,
nella nostra cameretta con gli occhi d un neonato ci guardiamo intorno, e dalla culla gia intravediamo i primi crocifissi,
le prime corone e i ciondoli in tema religioso.
il solito Cristo appeso da papà pochi giorni prima della nostra nascita oscilla un pò,traballando sul chiodo.


non abbiamo neppure un mese eppure qualcuno gia decide per noi
LA NOSTRA LIBERTA’
gia dà i primi segni d cedimento.

il nostro volto viene cosparso da gocce gelide d acqua
i nostri sensi ci spingono a piangere


il nostro battesimo

ci siamo liberati di un peccato che non sapevamo nemmeno d avere
ci siamo purificati senza nemmeno avere la consapevolezza d doverlo fare
ci siamo liberati dal male
perchè qualcuno ha deciso che quella fosse la cosa giusta da fare.
è stata una scelta puramente d convenienza
giustamente avremmo potuto perdere la vita prima ancora di dire la nostra prima parola
e saremmo finiti nella braccia di satana.


col battesimo invece abbiamo firmato un contratto con Dio!
"sorridi bambino da oggi con una semplice firma hai il culo parato per l eternità.!!"

stronzate. il battesimo è un evento finalizzato alla purificazione della nostra genesi,
sporca come dicono loro
di un peccato commesso millenni d anni fa.

ma attenzione, due gocce di acqua in testa al pargolo  e il bambino sarà benedetto!
waw…Harry Potter prendeva lezioni dalla Chiesa?  e dire che questa penalizzava la stregoneria!!

so che qst discorsi leggermente blasfemi potrebbero infastidire..chiedo venia 🙂
ma ne capirete il senso alla fine di questo breve intervento…


la nostra vita è il piatto del giorno, il contorno? un’educazione religiosa..e questa puo variare a seconda d molte cose!

Se fossimo nati in India x esempio a quest ora saremmo ricoperti di strane collanine, uno stampo in fronte,timbrate come  mucche, a venerare qualche Dio induista! beh certo con il nostro velo colorato in testa proveremmo tanti oli essenziali e trucchi innovativi, dannosi per i nostri occhi a livello d un cancro alla pelle. In questo momento potremmo trovarci in qualche moschea dell Islam,o addirittura venerare un albero!

quello che in modo contorto sto cercando d dire è..

noi ci riteniamo cristiani,
ci riteniamo fortunati,
c riteniamo italiani…ci riteniamo tante cose che in realtà…non sono altro che il frutto della decisione di qualcun altro.
non m importa d battezzarmi a 40 anni, o di cresimarmi a 60 (come probabilmente farò)
quello che sto cercando d dire..è che qualcuno ha deciso per noi
ha deciso che io dovessi superare miliardi di"bimbi",in una corsa verso il nucleo materno
ha deciso che per 9 mesi la mia PRE-vita non fosse stroncata da qualche aborto
ha deciso che la mia vita continuasse per ben 18 anni
e non in un luogo violento,non in una fogna di casa con 23 fratelli illeggittimi,
nè nelle mani d genitori induisti  pronti a cacciarmi via solo perchè femmina e senza una dote
ha fatto sì che la mia vita fin dall infanzia, finisse in una fabbrica d scarpe..
qualcuno..e dico QUALCUNO ha voluto darmi la possibilità di aprire gli occhi al mattino,
di POTER VEDERE con la mia vista il sole splendere
di POTER ASCOLTARE la voce della mamma quando mi allattava al seno
di POTER SENTIRE l’amore che mi trasmettevano mentre ero distesa sorridente in una culla

C’è qualcuno che mi ha donato la vita,amandomi prima ancora che nascessi.

e in questo periodo dell’anno concentrandomi su me stessa riesco a sentirne la presenza..


Molti ricercano il senso dell esistenza,il senso di Un Dio eterno,
entrando in una Chiesa, interrogandosi sui misteri divini
sottoponendo a stressanti domande preti sacerdoti e vescovi!

altri ancora ricercano il senso della vita ribellandosi, aspettando un segno dal "cielo",che altro non è
il posto "idilliaco" dove dovrebbe trovarsi Dio.

E IO ?   





alzo per un attimo lo sguardo da terra
guardo  il sorriso di un bambino che gioca
e che come me..
ha la stessa voglia di ringraziare chi gli ha donato la vita,
semplicemente



 lo ritrovo in me stessa.

Buon Natale…

o

Annunci